GARANZIA GIOVANI – MISURA 5

Cos’è

Tirocinio: misura formativa di politica attiva svolta presso datori di lavoro pubblici o privati. consente al tirocinante di acquisire competenze professionali per arricchire il proprio curriculum vitae e favorire l’inserimento o il reinserimento lavorativo. Il Regolamento Regionale 7 maggio 2018 n.4 disciplina il ricorso al tirocinio nella Regione Campania.

Destinatari

I tirocini oggetto del presente Avviso sono destinati esclusivamente:

1. ai giovani Neet di età compresa tra i 16 e i 29 anni, non iscritti a scuola né all’Università, che non lavorano e non seguono corsi di formazione o aggiornamento professionale;

2. ai giovani anche non Neet di età compresa tra i 16 a 35 anni che risultino ammessi alle operazioni finanziate con l’Asse 1 Bis del PAR Campania;

I giovani NEET di cui al punto 1 oltre ai requisiti anagrafici di cui sopra, devono possedere anche i seguenti requisiti:

essere disoccupati ai sensi del combinato disposto dell’art. 19 del D.Lgs. 150 del 14/09/2015 e dell’art.4 comma 15-quater del D.L n. 4/2019 (convertito con modificazione dalla L. n 26 del 28/03/2019);

non frequentare un regolare corso di studi;

non essere inseriti in alcun corso di formazione, compresi quelli di aggiornamento per l’esercizio della professione o per il mantenimento dell’iscrizione ad un Albo o Ordine professionale.

I giovani non NEET di cui al punto 2 oltre ai requisiti anagrafici di cui sopra, devono possedere anche i seguenti requisiti:

essere disoccupati ai sensi del combinato disposto dell’art. 19 del D.Lgs. 150 del 14/09/2015 e dell’art.4 comma 15-quater del D.L n. 4/2019 (convertito con modificazione dalla L. n 26 del 28/03/2019);

essere residenti nelle Regioni meno sviluppate e in transizione beneficiarie dell’Asse I bis .

La selezione dei destinatari è disciplinata sulla base di criteri di trasparenza.

Non possono fruire della Misura oggetto del presente Avviso i giovani che:

1. abbiano già svolto un tirocinio formativo, anche non finanziato con fondi pubblici, presso il medesimo soggetto ospitante negli ultimi due anni precedenti all’attivazione del tirocinio;

2. abbiano avuto un rapporto di lavoro, una collaborazione o un incarico (prestazione di servizi) con il medesimo soggetto ospitante negli ultimi due anni precedenti all’attivazione del tirocinio;

3. abbiano con il titolare dell’impresa vincoli di parentela entro il terzo grado e affini

DESCRIZIONE

NEET: (Notengaged in Education, Employment or Training) termine di classificazione statistica, introdotto a livello internazionale all’interno di indagini occupazionali. Ricadono all’interno di questa categoria tutti gli individui al di sotto dei 29 anni di età non iscritti ad alcun percorso di studio o di formazione e non occupati.

Asse 1 bis della nuova fase Garanzia Giovani: è il nuovo asse finanziario a valere su fondi FSE introdotto nella nuova fase della Garanzia Giovani, riguardante le sole nelle regioni meno sviluppate e in transizione (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, Abbruzzo, Molise e Sardegna) che destina risorse aggiuntive ad una platea più ampia di destinatari comprendente oltre ai NEET i giovani in età 16-35 anni, anche non NEET, in stato di disoccupazione.

SOGGETTI OSPITANTI E PROMOTORE

Soggetto Promotore del tirocinio: Soggetto pubblico o privato, accreditato o autorizzato, individuato tra quelli indicati all’art.25 del Regolamento Regionale 7 maggio 2018 n.4 che, per agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, può promuovere nell’ambito territoriale di propria competenza, tirocini presso datori di lavoro pubblici e privati.

Soggetto Ospitante del tirocinio: datori di lavoro pubblici o privati in possesso dei requisiti di cui all’art.25-bis del Regolamento Regionale 7 maggio 2018 n.4.

Ammontare del contributo finanziario

Ai sensi del Regolamento Regionale, art.26-ter comma 1, il soggetto ospitante ha l’obbligo di corrispondere al tirocinante un’indennità di partecipazione in relazione all’attività da esso prestata il cui importo mensile lordo non può essere inferiore a € 500,00. Pertanto, al fine di promuovere e sostenere l’attivazione di tirocini in favore dei giovani iscritti al Programma, il PAR Garanzia Giovani Seconda Fase riconosce al soggetto ospitante:

a) un importo a copertura parziale dell’indennità erogata, pari ad € 300,00 mensili e fino ad un massimo complessivo di € 1.800,00 per tirocini di durata pari a 6 mesi a valere sul PAR Campania e restanti € 200,00 mensili erogati dal soggetto ospitante;

a) un importo a copertura parziale dell’indennità pari ad € 500,00 mensili e fino ad un massimo complessivo di € 6.000,00 per tirocini di durata pari a 12 mesi, rivolti soggetti disabili e a persone svantaggiate (come definiti al par. 1 lett. E delle LG Tirocini di cui all’Accordo Stato-Regioni del 25.5.2017), a valere sul PAR Campania.

I costi delle assicurazioni obbligatorie (assicurazioni INAIL per infortuni sul lavoro e civile verso terzi) sono a carico dell’azienda ospitante.

Modalità di attivazione del tirocinio

La proposta di tirocinio è pubblicata, in forma di annuncio, vacancy, dal soggetto ospitante direttamente o tramite il soggetto promotore, sul portale SILF Campania, tramite l’applicativo Cliclavoro, compilando il form /di proposta e selezionando nell’apposita casella dello stesso la dizione “Garanzia Giovani”. La vacancy dovrà restare disponibile sul portale per la raccolta delle candidature per un minimo di 10 giorni. A seguito della pubblicazione della vacancy si potranno raccogliere le candidature dei giovani, corredate dei rispettivi curricula. Le candidature potranno essere inviate al portale direttamente dai destinatari o dagli operatori che li hanno presi incarico, compilando il form di candidatura e selezionando nell’apposita casella dello stesso la dizione “Garanzia Giovani”. Il soggetto ospitante pubblico, ai sensi dell’art.25-bis comma 5 del Regolamento Regionale, ferme restando le disposizioni di pubblicizzazione e di applicazioni dei criteri di cui al presente paragrafo, deve procedere alla selezione delle candidature proposte dagli operatori attraverso criteri trasparenti e di evidenza pubblica.

PAGAMENTI

Le autorizzazioni di pagamento saranno trasmesse all’INPS dalla Direzione Generale 11 con cadenza trimestrale, successivamente all’inizio di svolgimento del tirocinio e solo previa acquisizione della documentazione che attesti l’avvenuto pagamento delle quote di indennità dovute dal soggetto ospitante nonché della documentazione richiesta ai fini della rendicontazione della spesa ed indicata nelle Linee guida dei Beneficiari del PAR GG.

Vieni a trovarci in sede, siamo in via San Sebastiano a Sala Consilina presso la Banca Monte Pruno.

Contatti

Telefono

+39 0975 52 72 77

Email

vallodidiano@impresealcentro.it

Indirizzo

Via San Sebastiano, Sala Consilina (SA)

Privacy Policy