Misure di supporto all’imprenditoria femminile e ai giovani

Nuove imprese a tasso zero

Le agevolazioni saranno concesse fino a esaurimento dei fondi. A partire dal 19 maggio 2021 sarà possibile presentare domanda di agevolazione con i nuovi criteri introdotti dalla Circolare n. 117378 dell’8 aprile 2021

BENEFICIARI:

  1. Le agevolazioni sono rivolte alle imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne di tutte le età, su tutto il territorio 
  2. Le imprese devono essere costituite in forma di società da non più di 5 anni, rispetto alla data di presentazione della domanda. Anche le persone fisiche possono richiedere i finanziamenti, a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni.

AGEVOLAZIONI:

Prevede il finanziamento a tasso zero di progetti d’impresa:

  • con spese fino a 1,5 milioni di euro e può coprirefino al 90% delle spese totali ammissibili di cui il 20% a fondo perduto per imprese start up o costitute da meno di 3 anni;
  • con spese fino a 3 milioni fino al 90% delle spese totali ammissibili di cui 15% a fondo perduto per PMI se costituite da 3 ai 5 anni
  • Per il 10% residuo, si richiede il cofinanziamento da parte dell’impresa, con risorse proprie o mediante finanziamenti bancari
  • Piano di rimborso in 10 anni.

Il finanziamento non richiede garanzie in caso di progetti fino a 250 mila euro; è prevista  invece  la garanzia sotto forma di privilegio speciale per i progetti superiori a 250 mila euro.È sempre richiesta l’ipoteca per i progetti di investimento che prevedono l’acquisto di un immobile.

 

SPESE AMMISSIBILI:

Sono finanziabili le iniziative per: produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, commercio di beni e servizi turismo.

nel dettaglio:

  • Opere murarie e assimilate (30% investimento ammissibile)
  • Macchinari, impianti e attrezzature
  • Programmi informatici e servizi per l’ICT
  • Brevetti, licenze e marchi
  • Consulenze specialistiche (5% investimento ammissibile)
  • Spese connesse alla stipula del contratto di finanziamento
  • Spese per la costituzione della società
  • Acquisto di immobili solo nel settore turistico (40% investimento ammissibile)

Possono essere ammessi anche progetti riconducibili a settori di particolare rilevanza per lo sviluppo dell’imprenditorialità giovanile, nella filiera turistico-culturale e relativi all’innovazione sociale.

TEMPI E MODALITA’:

La domanda si presenta esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.

 

Vieni a trovarci in sede, siamo in via San Sebastiano a Sala Consilina presso la Banca Monte Pruno.

Contatti

Telefono

+39 0975 52 72 77

Email

vallodidiano@impresealcentro.it

Indirizzo

Via San Sebastiano, Sala Consilina (SA)

Privacy Policy